Don Orione e l’Abruzzo

Sabato 20 giugno 2015 al Teatro Sant’Andrea di Pescara il convegno “Ho sempre amato l’Abruzzo”, per approfondire la presenza orionina nella nostra regione, dal terremoto nella Marsica all’istituto di riabilitazione di via Aterno.

Pescara, 17 giugno 2015 – Settantacinque anni fa moriva Don Orione, santo cui Pescara e l’Abruzzo devono molto: esattamente cento anni fa, fu tra i primi ad accorrere in aiuto dei terremotati della Marsica, mentre sessantacinque anni fa vedeva la luce nel capoluogo adriatico l’istituto di riabilitazione dedicato al sacerdote piemontese, divenuto un vero e proprio centro di eccellenza a livello nazionale.

Per queste tre importanti ricorrenze, sabato 20 giugno 2015 alle 17.30 al Teatro Sant’Andrea di Pescara è in programma un autorevole convegno dal titolo “Ho sempre amato l’Abruzzo”, dedicato proprio a Don Orione e alla sua proficua presenza nella nostra terra, di cui parla nel famoso scritto “Incontro con uno strano Prete” anche lo scrittore Ignazio Silone, legato al sacerdote da profonda amicizia.

Dopo i saluti istituzionali, intervengono don Flavio Peloso, superiore generale dell’Opera Don Orione, e il professor Tito Forcellese, docente di Storia all’Università di Teramo. Coordina il giornalista Piergiorgio Greco.
All’ingresso del teatro, sarà allestita anche una piccola mostra su Don Orione, l’istituto di riabilitazione di Pescara e il terremoto della Marsica. La cittadinanza è invitata ad intervenire.

Fino alla fine del mese, inoltre, nella chiesa dell’istituto in via Aterno è presente la reliquia del sangue di Don Orione.

Informazioni sul Don Orione di Pescara sul sito www.donorione.it.

 

Comunicato stampa

Comunicato stampa Convegno Don Orione a Pescara e in Abruzzo

 

Photogallery

Clicca sulla prima immagine e sfoglia l’album. Per salvare l’immagine, cliccare con il tasto destro del mouse e fare “Salva immagine con nome”.

Top